LU TESORO DI SAN GAETANO, la caccia al tesoro della PROLOCO Monteparano.

 

A Monteparano, nel piccolissimo paese di circa 2.400 abitanti  in provincia di Taranto, si è svolta il 4 Agosto scorso, come ormai da tradizione,  la 4ª Edizione della caccia al tesoro organizzata dalla Pro Loco Monteparano, uno degli eventi  più attesi dell’anno  “LU TESORO  DI SAN GAETANO”,  dedicata a San Gaetano, Patrono di Monteparano  e festeggiato proprio il 6 e 7 del mese di agosto.

                                             

                                                           

 

Per circa otto, nove mesi il team caccia, sei elementi capitanati dal gran genio di Mimmo Pisarra con  Rita Azzone, Pasqualina Durante, Gaetano Grassi, Diletta Salamino e Cosimo Dellisanti,  ha lavorato alacremente per dare vita ad un intrigante ed intricato percorso fatto di indovinelli, quesiti, indizi e tanto altro per giungere  all’agognato, quanto “sudato” tesoro.

                                                             

                                                         TEAM “LU TESORO DI SAN GAETANO”

                              

Quest’anno la gara ha avuto inizio con un momento esilarante: un componente di ogni squadra, sorteggiato a caso,  ha confezionato in 2 minuti  un certo numero di orecchiette, la squadra che ne ha realizzate di più ha ottenuto così la prima busta con la quale ha iniziato, prima delle altre, la caccia svolta rigorosamente in bici o a piedi!

                                                                                

Una grande serata caratterizzata da tanti momenti che hanno ripercorso luoghi e personaggi  del nostro paese  in una bellissima atmosfera di aggregazione e divertimento, contornata da una sana e sportiva competizione.

Come sempre “quartiere generale” della manifestazione, l’Area mercatale che si è animata dell’energia di tutti i partecipanti  iscritti oltre che di ogni aiuto esterno possibile, nonni, zii, cugini, vicini di casa, conoscenti, amici, insomma ogni  mente dalla quale attingere ricordi e informazioni  su persone e luoghi che hanno fatto la storia di Monteparano.

          

Otto tappe, accuratamente elaborate dal team caccia, affinchè anche i più giovani potessero apprendere, attraverso di esse, la storia del loro paese, come la busta contenente un arzigogolato quesito con il quale si doveva arrivare alla colonna votiva, costruita nel 1929 da parte di un fedele miracolato e dedicata a San Gaetano, le squadre hanno dovuto indovinarne gli indizi e descriverne la storia. Oppure identificare un personaggio che ha dato vita per decine di anni alla tradizione degli Altarini votivi a San Giuseppe (Annina “ la Savaiola”) altro momento importantissimo per la comunità, insomma ogni indizio è servito a raccontare la storia di Monteparano.

La 4^ edizione de “LU TESORO DI SAN GAETANO” è stata vinta dalla squadra “La Perla nera” un gruppo di 10 giovani che hanno dimostrato, nonostante la loro giovane età, una tenacia ed una grande passione per il territorio.

                                                                 

 Non resta che darci appuntamento al prossimo anno,  il Team caccia, dopo un piccolo periodo di pausa,  si prepara a ricominciare…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com